Se la Coop vende negazionismo storico

Se la Coop vende negazionismo storico

La Coop vende negazionismo storico.Sotto gli addobbi natalizi, tra un Recalcati e un Severgnini è comparso, in vetrina nella Librerie.coop del centro Ipercoop Ariosto, il volume Compagno Mitra. Così, come se niente fosse.

Il testo, scritto dal non-storico Stella, punta a ribaltare la storia, proponendo la Resistenza partigiana come una banale valvola di sfogo di comunisti violenti e repressi.
Ovviamente il libro non ha una nota a piè di pagina, non ha bibliografia, non ha fonti storiche.

Ora chiediamo alla Coop (che sei anche tu) di rimuovere il testo di Stella (autopubblicato) per rispetto della nostra storia e del mondo cooperativo reggiano. Se manca il coraggio e la coerenza di rimuoverlo che venga spostato immediatamente nella sezione fantasy.

Ai nostri soci e simpatizzanti estendiamo l’invito a boicottare la Coop fino a quando questa vicenda non sia definitivamente risolta.